Se sei il proprietario di un appartamento che affitti quando si tratta di serramenti le tue esigenze sono semplici.

In questo articolo ti darò delle indicazioni specifiche sul come scegliere i serramenti di un appartamento da affittare

Gli infissi del tuo appartamento in affitto devono:

  1. durare nel tempo
  2. richiedere poca manutenzione
  3. resistere anche se trattati con poca cura
  4. mantenere il massimo decoro per il tuo immobile
  5. proteggere l’immobile da intemperie e infiltrazioni

Perché posso dirti con estrema sicurezza che queste sono le tue necessità? Perché da vent’anni vendo e installo direttamente serramenti. Conosco per questo molto bene non solo gli aspetti tecnici degli infissi in PVC, in legno e in alluminio, ma anche le problematiche di chi acquista e in questo caso le esigenze sono particolari perché quando si tratta di un appartamento in cui non sarai tu a vivere le considerazioni da fare sono particolari.

Inutile girarci attorno, come proprietario il tuo dovere è di ridurre al minimo le rogne e ottimizzare il tuo investimento.

Hai deciso di affittare per ricavarne un’entrata, questo però non deve trasformarsi in un secondo lavoro (assistenza continua all’inquilino per problematiche) né tanto meno in un investimento spropositato. Quindi i serramenti ideali in questo caso devono essere resistenti, funzionali e contenuti nel costo (che non significa economici!)

contattaci-ora-1

Infissi in PVC: la scelta ideale se affitti

Ho potuto constatare nel tempo* che un serramento in PVC è davvero la scelta migliore per il tuo appartamento quando devi affittarlo. *intendo che ho venduto, installato e sono tornato dopo oltre 10 anni a vedere il lavoro che aveva resistito a diversi inquilini, alcuni non propriamente rispettosi degli arredi.

Infatti un PVC di qualità, certificato Made in Italy, come quelli che vendo e installo, richiede una manutenzione ridotta, resiste negli anni e svolge egregiamente il suo lavoro. A differenza di un PVC economico, la vera trappola in cui cadono tanti proprietari, che già dopo qualche mese dalla sua installazione comincia a regalare noie e grattacapi fino a richiedere la sostituzione nel giro di un paio d’anni. Assurdo visto che un buon serramento in PVC può durare anche oltre 30 anni. Questo è dovuto alla bassa qualità dei materiali e alla poca cura che l’inquilino avrà dei serramenti, un fattore il secondo che quindi non puoi controllare, ma che puoi solo prevenire investendo in serramenti in PVC di qualità che a un costo ridotto rispetto a quelli in legno o alluminio saranno in grado di assicurarti la tranquillità resistendo negli anni anche agli inquilini meno attenti.

Possiamo aiutarti oggi stesso a trovare la soluzione migliore per gli infissi del tuo appartamento. Contattaci ora per un sopralluogo gratuito. Risponderemo senza impegno alla tua richiesta entro 24 ore.

contattaci-ora-1