Se mi vieni a trovare a Lissone (MB) in Via Carducci riconoscerai subito il mio punto vendita, in vetrina vedrai finestre e porte perché vendo e installo serramenti. Eppure in questo articolo voglio spiegarti che l’esposizione di serramenti non è mai un buon punto di partenza.

Quando decidi di cambiare serramenti solitamente è per tre motivi:

  1. usura e deterioramento (passati i 20 anni danno segni di cedimento e per la tua sicurezza e il tuo comfort è giusto mandarli in pensione)
  2. ristrutturazione totale della casa (forse sarebbero durati ancora qualche anno, ma visti i lavori di ristrutturazione decidi di sostituirli per una migliore integrazione)
  3. necessità specifiche (riduzione dispersione termica o maggiore isolamento acustico entrambe conseguenza di una cattiva scelta fatta qualche anno prima)

Deciso che i serramenti vanno cambiati vuoi “farti un’idea” e su questo non posso darti torto perché anche io da consumatore voglio “farmi un’idea” prima di comprare e spesso prima di chiedere informazioni perché mi piace raccogliere le informazioni e solo dopo rivolgermi al venditore. Quando parliamo di serramenti però partire dall’esposizione – o dal catalogo – può nascondere brutte sorprese.

Sono esagerato? Catastrofico? Voglio farti comprare a scatola chiusa?

No. Niente di tutto questo, semplicemente sulla base della mia esperienza – da 20 anni vendo e installo serramenti – ho visto che quando il cliente parte facendo da solo considerazioni sui serramenti che vede in esposizione, cade facilmente in 2 trappole pericolose:

1. Confusione

Dare “un’occhiata” per una persona che non è un addetto ai lavori significa fare una doccia di informazioni troppo vaste. Modelli, specifiche, materiali, finiture e colori che non aiutano a trovare quello che si vuole, ma a perdersi in un mare di opzioni che alla fine confondono. Pessima idea per individuare i serramenti che fanno al caso tuo.

2. Dimentica le priorità

Se esci illeso dalla doccia di informazioni è probabile che la tua decisione sia basata su fattori che non costituiscono la vera priorità. Il tuo parere e la tua scelta in quel momento si baseranno molto probabilmente su impressioni del momento. Farai quello che ogni consumatore fa quando si ritrova a scegliere senza avere un quadro completo e questo se può essere un errore accettabile quando compri un libro o un paio di scarpe online diventa un errore un po’ più grande quando scegli le finestre che dovranno proteggere la tua casa negli anni a venire.

contattaci-ora-1

 

Il tuo parere conta più di ogni altra cosa, ma…

Chiaramente il tuo parere, il tuo gusto e le tue sensazioni contano molto, ma la prima fase dovrebbe sempre essere quella di analisi.

Chi vende e installa i serramenti deve infatti guidarti con una serie di domande e un sopralluogo e solo dopo si potrà passare a considerazioni di tipo estetico. Infatti dopo una prima scrematura sarà il venditore stesso a indirizzarti verso una rosa precisa di opzioni, quelle che rispondono alle tue esigenze e alle caratteristiche della tua casa.

Questo è esattamente il modo in cui lavoro ed è l’unico modo per dare in ogni occasione al cliente una risposta precisa ai suoi problemi e garantirgli la massima soddisfazione con una perdita di tempo minima. È quello che potrei fare per te.

Se vuoi più dettagli contattami al Numero 039 2789128 o compila il modulo di contatto per essere richiamato senza impegno nelle prossime 24h.