Scegliere il materiale giusto per i propri serramenti significa ottenere il beneficio desiderato. Comfort, tranquillità e sicurezza. Dal materiale dipende il livello di isolamento termico e acustico, la resistenza ad agenti atmosferici, la sicurezza e la stabilità dell’infisso e la capacità di resistere a lungo negli anni con manutenzioni differenti.

Un sopralluogo con tecnici specializzati resta il punto di partenza per comprendere le esigenze personali e le caratteristiche dei locali, ma da cliente ti sarà sicuramente utile capire quelle che sono le differenze tra questi 3 materiali.

Serramenti in Alluminio

Tra le caratteristiche principali dell’alluminio c’è la sua resistenza (è un materiale molto resistente) e la sua leggerezza. Il suo aspetto può cambiare in base al trattamento utilizzato, infatti è possibile trovare serramenti in alluminio ossidato, anodizzato o verniciato con diversi metodi di verniciatura.

La personalizzazione del colore per un serramento in alluminio è molto ampia perché utilizzando i colori RAL si hanno a disposizione più di 2000 varianti, tra queste anche le diverse personalizzazioni che richiamano in modo fedele l’effetto legno.

Un punto debole dei serramenti in alluminio riguarda l’isolamento termico e acustico, infatti essendo la sua conducibilità termica molto alta è necessario utilizzare la tecnica del “taglio termico” che consiste nell’inserire listelli composti da materiali con bassa conducibilità all’interno della camera d’aria. Questo interrompe in modo naturale la continuità del metallo e produce un livello di isolamento maggiore. In generale si tratta di un materiale che consente una ottima resistenza nel tempo e che non richiede particolare impegno per la sua manutenzione.

Serramenti in PVC

Il successo del PVC come materiale per infissi è dovuto a vari fattori. Quello economico è sicuramente importante (i serramenti in PVC costano mediamente meno), ma esistono anche motivazioni di carattere pratico.

Ad esempio il PVC ha un alto potere isolante godendo di una conducibilità termica davvero bassa e questo è un sicuramente un bene per lasciare il freddo fuori da casa anche nei mesi invernali più rigidi. In generale resiste molto bene a differenti agenti atmosferici come piogge acide e polveri dell’inquinamento), ma anche alla salsedine che nelle località marine rappresenta un problema per il ciclo di vita dei serramenti (ad esempio per quelli in alluminio).

La manutenzione è ridotta al minimo e si può svolgere in modo semplice con soluzioni naturali (detergenti neutri o semplicemente con acqua).

PVC Made In Italy: questo è un punto molto importante: per assicurarti della massima affidabilità del serramento assicurati che i materiali, la produzione e l’assemblaggio finale siano al 100% Made In Italy.

Serramenti in Legno

Una finestra è in legno, così è sempre stato e solo l’innovazione e la ricerca hanno portato l’industria dei serramenti ad evolversi sfruttando nel modo migliore PVC e alluminio, ma inizialmente era il legno il materiale utilizzato. Ancora oggi è possibile utilizzare legno e questo costituisce senza dubbio un’ottima scelta. Il legno garantisce un ottimo isolamento, la massima resistenza e un livello estetico molto alto. Per riassumere: pregio, affidabilità e comfort.

Questo ha 2 conseguenze, la prima è quella economica (un vero serramento in legno costa mediamente più di quelli in PVC e alluminio) e quella della manutenzione. Il legno infatti richiede manutenzione periodica per mantenere la verniciatura e i trattamenti in ottimo stato. Oggi esistono trattamenti capaci di resistere più a lungo, ma resta comunque un materiale che richiederà attenzioni.

contattaci-ora

 

Qual è il materiale migliore per le tue finestre?

Come hai visto non esiste il materiale perfetto, ma materiali che hanno caratteristiche differenti e che per questo si adattano a situazioni differenti. Il modo migliore per stabilire cosa potrebbe fare al caso tuo è un sopralluogo fatto da parte di tecnici specializzati.

Durante il primo sopralluogo infatti oltre ai rilievi necessari possiamo valutare tutti i fattori coinvolti nella scelta del materiale. Esposizione, caratteristiche dell’immobile e dei singoli locali, aspetti particolari ecc e solo dopo un’attenta analisi possiamo individuare il materiale più adatto per le tue nuove finestre e consigliare i modelli che meglio rispondono alle tue necessità.

Prenota un sopralluogo gratuito contattandomi direttamente al Numero 039 2789128 o compilando il form di contatto che trovi a questa pagina.