Ristrutturare casa significa investire in modo intelligente per migliorare le condizioni di vita e il valore dell’immobile. In pratica, il costo della ristrutturazione permette di tutelare il patrimonio immobiliare e ottenere un comfort e una sicurezza maggiori.

Se spendi i tuoi soldi e questo non accade, significa che la ristrutturazione non è stata gestita nel modo corretto. Una brutta situazione che però avviene frequentemente e in questo articolo voglio spiegarti come evitarla.

Serramenti e ristrutturazioni

Ho molta esperienza in questo ambito, infatti intervengo spesso contestualmente alla ristrutturazione della casa del cliente. Non voglio però uscire dal binario delle mie competenze – vendita e installazione di infissi. Per questo mi limiterò a fare alcune considerazioni che riguardano la scelta e l’installazione di serramenti in un contesto delicato come quello della ristrutturazione di un immobile.

Non dimenticarti degli infissi

La prima considerazione riguarda la priorità con cui viene gestita la scelta dei nuovi infissi.

So bene che gli aspetti da seguire sono molti: il nuovo impianto elettrico, qualche opera muraria per modificare la disposizione interna, la pavimentazione, le finiture, i sanitari, le ceramiche di bagno e cucina e così via… Porte e finestre però rischiano troppo spesso di restare un dettaglio marginale che “deciderai alla fine quando avrai definito le cose importanti…”.

Qui il rischio è alto, perché scegliere le nuove finestre di casa non solo non è un dettaglio – lo stile, il design, i materiali e la funzionalità dei serramenti possono fare una grande differenza sull’immagine della tua “nuova” casa – ma rimandare la scelta di porte e finestre rischia di orientare la tua decisione solo in funzione del prezzo.

→ In pratica, dopo aver deciso tutti gli altri aspetti, ci si accorge che restano pochi soldi e quindi per porte e finestre si ripiega su soluzioni economiche. Ma andare al risparmio sui serramenti significa risparmiare su comfort e sicurezza: è davvero quello che vuoi?

Restano pochi soldi, con i serramenti dobbiamo risparmiare…

Il mio consiglio: pensa e valuta all’inizio come suddividere il budget e non lasciare nessun aspetto della ristrutturazione come fanalino di coda (tutto è importante).

Installazione nuovi infissi (quando farla)

La tempistica è tutto. Per questo chi dirige i lavori dovrebbe coordinare i fornitori e i professionisti coinvolti.

Quando le cose non vanno per il verso giusto però, succede che…

  • la tua casa resta qualche giorno senza serramenti (i vecchi li hanno già smontati e i nuovi non arrivano)
  • i serramenti vengono montati troppo presto (in compagnia dello sporco e dei disagi di una ristrutturazione, non il massimo per dei serramenti nuovi)
  • i serramenti vengono montati alla fine, ma vengono comunque accatastati in situazioni di fortuna aspettando che i lavori vengano ultimati

Tutte queste sembrano situazioni facili da gestire, ma quando manca comunicazione diventano incidenti frequenti. Infatti, senza una corretta organizzazione, anche gli errori più banali si trasformano in un problema.

È difficile gestire un calendario lavori? Far parlare tra loro gli artigiani coinvolti? Fare una previsione delle tempistiche?

Ovviamente no, ma se si ignorano completamente questi aspetti i problemi sono garantiti e a farne le spese sarai tu che ti ritroverai con serramenti al di sotto delle aspettative.

Cosa succede in molti casi (la triste verità)

Trascurando la scelta dei serramenti (serramenti economici e montati male) o gestendo i lavori senza comunicazione, si rischia di pagare conti salati per una ristrutturazione che non sarà in grado di:

  • abbattere i consumi energetici dell’immobile (se sbagli sui serramenti scordati il risparmio in bolletta)
  • tutelare il valore dell’immobile (serramenti scadenti, difettosi e montati male non aiutano a far acquistare valore e prestigio alla tua casa)
  • garantirti serenità e sicurezza (avrai un impianto elettrico nuovo e dei nuovi pavimenti, ma vivere con finestre problematiche che non rispettano gli standard dichiarati non è proprio l’idea di “casa dolce casa” che avevi in mente prima di iniziare i lavori)

contattaci-oraNon sono pessimista (la soluzione serramenti esiste)

Ho visto con i miei occhi decine di volte situazioni del genere. A distanza di pochi anni (in alcuni casi dopo qualche mese) sono intervenuto per sostituire porte e finestre installate da poco, ma inutilizzabili a causa dei problemi elencati sopra. La ristrutturazione non era stata gestita adeguatamente e facendomi raccontare lo svolgimento dei lavori dai clienti, ne ho sempre avuto conferma.

Ritrovarsi in una trappola simile è più facile di quanto credi, ma evitarla può diventare semplice quando si usano le informazioni giuste.

Devi ristrutturare casa e sostituire porte e finestre? Contattami senza impegno e sarò felice di aiutarti a scegliere i serramenti più adatti alle tue esigenze. Chiama il Numero 039 2789128 o compila il [modulo online che trovi a questa pagina] per essere ricontattato senza impegno.