Questo articolo riguarda da vicino quei professionisti come architetti, arredatori, interior designer che ricevuto l’incarico dal cliente si ritrovano a coordinare diversi fattori che determineranno il successo del lavoro finale. Di questi elementi ne conosco uno, molto bene e da vicino: la scelta e la posa dei serramenti.

Perché ti ritrovi tra l’incudine e il martello di clienti e fornitori?

Quando ricevi l’incarico di ristrutturare un’abitazione (che si tratti di un piccolo intervento o di un totale rifacimento dell’immobile) una delle prime cose che si guardano sono infissi e serramenti. Questo sia per un discorso di usura che per una necessità di uniformare l’aspetto di serramenti e infissi con le scelte prese per il rinnovamento dell’abitazione.

Ovviamente la responsabilità è sempre e solo tua e così dalla scelta dei serramenti a quella dell’impresa che si occuperà dell’installazione, agli occhi del cliente l’unico responsabile sarai tu. Prendere le decisioni sbagliate in questo ambito può comportare perdite di tempo, di denaro, stress, fino ad arrivare a duri contenziosi con il cliente che come sai quando non soddisfatto non paga.

Ora, sarebbe troppo semplice dirti “vieni da me che non avrai problemi per la qualità dei materiali e per la precisione della posa”, preferisco invece darti qualche consiglio per aiutarti a scegliere fornitori e posatori nel tuo stesso interesse e quindi nell’interesse della soddisfazione finale del cliente.

Come scegliere fornitori e installatori di serramenti per la tua ristrutturazione

Vediamo alcuni elementi da considerare:

Quando scegli il serramento

  • specifiche tecniche del serramento (chiusure speciali, misure particolari)
  • materiale del serramento (PVC, legno o alluminio)
  • certificazione (Made in Italy)
  • design (in linea con le esigenze espresse dal cliente e coerente con gli altri interventi di rinnovamento in atto)

Quando scegli l’installatore

  • specializzazione (uno specialista che si occupa solo di serramenti e non un’impresa generalista)
  • tempistiche garantite (da specificare nel contratto e verificare su clienti soddisfatti)
  • strumentazioni dedicate per trasporto e montaggio
  • esperienza (storicità dell’azienda nel settore serramenti)

Riduci i tempi e coordina i lavori al meglio Come vedi scegliere un fornitore che si occupi direttamente anche dell’installazione con personale specializzato è la tua garanzia contro imprevisti, ritardi e qualsiasi contrattempo che tipicamente influisce negativamente sull’esito finale dei lavori.

Agli occhi del cliente tu sei la persona responsabile del lavoro. Fare economia scegliendo installatori non specializzati o serramenti di bassa qualità è un boomerang che ti torna regolarmente in dietro!

contattaci-ora-1

Quando non ti affidi a specialisti del serramento cosa rischi?

  1. ritardi (il cliente si arrabbia, si creano tensioni e tutta la programmazione dei lavori slitta di conseguenza)
  2. danneggiamenti (nel montaggio o nel trasporto non sono rari i casi di danni provocati da mani davvero poco esperte)
  3. tensioni (mi spiace dirlo ma spesso squadre di installatori improvvisati non hanno la minima idea di come ci si debba relazionare con gli altri operai al lavoro come elettricisti, muratori e artigiani al lavoro nell’appartamento da ristrutturare, questo genera tensioni e compromette il buon esito del lavoro)

Ogni cliente sceglie di affidare la ristrutturazione della propria abitazione a un architetto per delegare la gestione del lavoro a uno specialista che non solo saprà fare le scelte giuste, ma saprà prevenire imprevisti e problematiche dettate dall’inesperienza. Quindi non deludere il tuo cliente proprio su questo perché è uno dei motivi principali per cui ti ha contattato accordandoti la sua fiducia.

Ogni giorno aiutiamo professionisti come te con i nostri servizi dedicati, se vuoi sapere cosa potremmo fare per semplificare il tuo lavoro contattaci senza impegno.

contattaci-ora-1