Tornare a casa deve essere un piacere. Il riposo, la tranquillità e il comfort che proviamo quando siamo a casa nostra non ha paragoni con niente. La pace però può essere facilmente rovinata da piccoli fastidi che diventano velocemente problemi insopportabili. Spero onestamente che non ti sia mai successo perché la sensazione di essere tormentati a casa propria è un incubo.

In questo le finestre giocano un ruolo fondamentale perché rappresentano il punto di contatto con il mondo esterno e di conseguenza dei serramenti scelti con criterio (ciò che davvero si adatta alle caratteristiche dell’ambiente) e installati correttamente (con una posa a regola d’arte) sono il tuo biglietto d’ingresso per una casa a prova di stress.

Occupandomi di serramenti ormai da 20 anni (vendendo e installando direttamente porte e finestre) ho imparato a catalogare alcuni dei problemi più comuni che disturbano la tranquillità di casa. Problemi che vedono il serramento come colpevole, ma che possono essere ricondotti a una responsabilità precisa di chi ha venduto e installato le finestre.

Non è sempre l’usura degli anni a mettere a dura prova gli infissi, in molti casi ho visto finestre montate da pochi anni cedere a causa di un’installazione priva di ogni criterio logico. In altri casi era proprio la scelta fatta a monte ad avere dei grossi limiti. Infatti o i serramenti erano stati scelti facendo considerazioni sbagliate sulle caratteristiche dell’immobile e degli ambienti o queste considerazioni non erano proprio state fatte (la classica vendita a catalogo senza vedere la casa del cliente e quindi senza nessun).

Isolamento acustico

In queste situazioni era molto facile trovare persone tormentate dall’impossibilità di isolare acusticamente in modo adeguato la propria casa. In pratica chiudendo porte e finestre il mondo (con tutti i suoi rumori) non se ne restava fuori e questo era l’incubo che le accompagnava 24 ore al giorno.

Oggi si sono fatti molti progressi da quando le finestre erano tutte a vetro singolo (il vetro con la capacità di isolamento acustico minore), se consideriamo che in media un serramento a vetro singolo ha un potere fonoisolante di 25db mentre gli ultimi modelli di serramenti con vetrocamere asimmetriche arrivano ai 50db.

La tecnologia quindi ci aiuta molto, ma non basta… Infatti questo non tutela in alcun modo il cliente perché senza la garanzia di un’installazione eseguita da tecnici specializzati anche le migliori finestre possono dimostrarsi impotenti di fronte ai rumori esterni.

Per questo utilizziamo il sistema a Montaggio Integrale™ che grazie a un telaio completamente nuovo (il vecchio telaio viene rimosso senza eseguire lavori in muratura) garantisce risultati ottimali anche sotto questo punto di vista. Il disturbo causato dal rumore esterno può avere conseguenze disastrose sulla nostra salute e sul nostro sistema nervoso.

Cause più frequenti di disturbo acustico

Tra le fonti di rumore più comuni ci sono:

  • traffico
  • treni e aerei (in prossimità di stazioni e aeroporti)
  • locali e vita notturna
  • animali (cani che abbaiano nel vicinato)
  • strada di forte passaggio (vociare)
  • mercati rionali (appartamenti che si affacciano sugli spazi adibiti al mercato)
  • manifestazioni (sportive e di ogni altra natura)

Insomma, essere disturbati nella tranquillità di casa propria diventa un pericolo concreto senza le dovute contromisure.

Dei serramenti nuovi possono essere la soluzione a patto che queste condizioni vengano rispettate:

  • sopralluogo iniziale (nel caso in cui si cerchi di risolvere un problema di inquinamento acustico il sopralluogo è più vitale che mai)
  • analisi dei dati rilevati (non è una scelta elementare)
  • scelta del materiale (legno, alluminio, PVC) – la scelta del vetro (doppio, triplo, a camera asimmetrica ecc)
  • scelta finale del modello
  • installazione (Montaggio Integrale) In questo modo ogni passaggio è pensato arrivare alla soluzione finale in modo certo perché con una misurazione iniziale precisa del problema e delle caratteristiche ambientali, con uno studio dei materiali e con un montaggio a regola d’arte il mondo che non ti piace resta fuori da casa tua.

Puntando al risparmio invece il rumore si insinua facilmente rovinando i momenti più belli della tua vita. Tra questi il più importante è il riposo notturno.

Proprio l’altro giorno ho rivisto un cliente che aveva un grosso problema di inquinamento acustico con le vecchie finestre e che qualche mese fa abbiamo seguito nella sostituzione totale degli infissi di casa. Quando ci siamo rivisti mi ha detto una frase che mi è rimasta impressa “Non eravamo più abituati al suono del silenzio”.

Silenzio e pace dovrebbero regnare tra le mura di casa, le finestre che vendo e installo lavorano esattamente in questa direzione.

→ Come potrei aiutarti? Contattami direttamente e sarò felice di approfondire con un sopralluogo gratuito e senza alcun impegno da parte tua. Chiamami ora il Numero 039 2789128 o compila il form che trovi a [questa pagina].