Fare un sopralluogo a casa del cliente non significa solo ottenere misure precise grazie a rilievi accurati. Quella resta una parte importante, ma le informazioni che cerco di raccogliere hanno a che fare con le esigenze e le abitudini di chi acquista.

Mi baso proprio su questi dati per fare una proposta sensata ed è per questo che da tempo ho smesso di fare preventivi su carta senza aver visto l’immobile e senza aver compreso i bisogni reali.

La cosa non piace a tutti, soprattutto a quei clienti che vorrebbero rispondere subito alla domanda:

Quanto mi costa cambiare i serramenti di casa?

Me lo chiederei anche io, ma forse non è la prima cosa da chiedersi e voglio spiegarti il perché.

Se ci pensi bene vedrai che un prezzo non ha molto significato se non corrisponde alla soluzione dei tuoi problemi eppure è pieno di proposte chiavi in mano per la sostituzione di porte e finestre, ma come fanno a sapere ciò di cui hai bisogno? La verità è che non lo sanno e neppure gli interessa perché lo scopo è attirarti con un prezzo sensazionale e farti firmare.

Cosa te ne fai di un preventivo conveniente se non riguarda i serramenti adatti alla tua casa?

Posso aiutarti davvero solo se comprendo ciò di cui hai bisogno e se vedo con i miei occhi le caratteristiche della casa. Per farlo mi bastano 30 minuti.

Quanto valgono 30 minuti del tuo tempo

Un sopralluogo di 30 minuti è tutto ciò che mi serve per:

  • farti domande circostanziate sulle tue esigenze
  • osservare la condizione degli infissi esistenti
  • analizzare le caratteristiche dei singoli ambienti
  • effettuare i rilievi in modo preciso

Per te significa

  • non muoverti da casa e risparmiare tempo
  • ricevere una proposta precisa e definitiva (senza imprevisti o modifiche perché è costruita esattamente sulla tua casa)
  • ottenere una proposta che risponde davvero ai tuoi bisogni
  • risparmiare soldi (infissi scelti con criterio durano più a lungo e garantiscono una resa superiore sotto tutti i punti vista)

Ma io preferisco farmi un’idea in showroom…

Lo pensano in molti, ma non è il modo migliore di acquistare le nuove finestre di casa, ho espresso bene il mio pensiero su questo argomento nell’articolo che trovi a questa pagina.

Non è un trucco, è la tua “garanzia”

Per me richiedere un sopralluogo di 30 min non è un modo più facile vendere finestre, ma il modo più facile per avere clienti soddisfatti. Ho semplicemente capito che fare preventivi:

  • al telefono
  • via email
  • in showroom senza aver visto la casa del cliente

non produce mai nulla di buono.

Al contrario ho visto che tutte le volte in cui la proposta si è basata sulle informazioni raccolte durante il sopralluogo il cliente è stato pienamente soddisfatto e il lavoro è filato liscio.

Quale opzione preferisci?

contattaci-oraA me conviene, ma a te conviene due volte

[→ ecco come funziona in pratica]

Da un sopralluogo ottieni una proposta.

A questo punto se la mia proposta viene accettata ne usciamo bene in 2: tu ottieni un lavoro a regola d’arte e io vendo dei serramenti.

Se la proposta non viene accettata io ho perso 30 min (li metto in conto, si chiama rischio d’impresa), ma tu ottieni comunque informazioni utili e precise perché ogni proposta contiene un’analisi della situazione e i miei consigli per la scelta di nuovi serramenti.

Cosa puoi fare subito

Contattami direttamente chiamando il Numero 039 2789128 o compilando il form che trovi a questa pagina [Clicca Qui]

P.S. non è poi così strano, è quello che fa ogni professionista che si rispetti. Pensa a come formulano la loro proposta di preventivo un dentista, un avvocato o un commercialista.

Prima analizzano la tua situazione e poi propongono la loro soluzione. Dai tuoi serramenti dipende la sicurezza e il comfort della tua casa e ti bastano 30 minuti per fare la scelta giusta [Contattami ora senza impegno].